Distretto Mobile Imbottito Matera e Montescaglioso  
HOME > DISTRETTO > Codice etico
  CONTATTI  •  AREA CLIENTI Sito Italiano
   
Codice etico
      HOME  
 
Ogni azienda firmataria del presente Codice Etico del Distretto del Mobile Imbottito di Matera e Montescaglioso si impegna ad osservare tutte le leggi applicabili, i contratti collettivi e le seguenti norme di comportamento professionale, conformi alle leggi dello Stato (in particolare, art. 2598 c.c.) e dell’Unione Europea (in particolare, art. 81 Trattato CE) e tendenti a non alterare il libero gioco della concorrenza.

1. Per elevare la professionalità dell’intero settore, al fine di una diffusione nel mercato di un’immagine positiva, ogni azienda sottoscrivente si impegna a:
  1. Competere lealmente per soddisfare le attese dei clienti, rispettando la libertà di accesso al mercato ed alla libera concorrenza;
  2. Essere coesa e cooperare con le altre aziende del settore per supportare l’efficacia dell’azione, a livello associativo, per lo studio e l’interpretazione dei bisogni comuni, dell’evoluzione del mercato e delle aspettative dei consumatori;
  3. Migliorare continuamente i processi ed i prodotti nel pieno rispetto dell’ambiente;
  4. Garantire l’integrità professionale dei propri collaboratori, favorendone una costante crescita e maturazione, a tutti i livelli dell’organizzazione aziendale;
  5. Tendere alla certificazione del proprio bilancio.
  6. Creare un ambiente lavorativo senza alcuna forma di discriminazione di razza, etnia, sesso, credo politico e religioso, età, preferenza sessuale;
  7. Dare pari opportunità a tutti i lavoratori (per i livelli retributivi, per la formazione, per livelli di inquadramento);
  8. Creare un ambiente di lavoro sano, nel pieno rispetto dei valori umani e della sicurezza dei lavoratori.

2. In particolare, al fine di migliorare il leale e corretto svolgimento del libero gioco della concorrenza tra le aziende del distretto, queste s’impegnano ad attenersi ai seguenti reciproci comportamenti:
  1. Garantire il rispetto della proprietà intellettuale ed industriale di aziende concorrenti, ad esempio:
    i. Impedendo l’imitazione e/o il plagio di modelli - ovvero di loro elementi caratterizzanti - frutto della creatività e dell’attività di ricerca di aziende concorrenti;
    ii. evitando di creare le condizioni perché fornitori (o loro dipendenti) di altre aziende - ovvero terzi in generale - possano divulgare segreti industriali e appropriarsi del know-how delle aziende concorrenti del settore, anche attraverso la sottrazione fraudolenta di documenti, disegni, prototipi, dime ecc. e, in generale, informazioni riservate;
  2. Rispettare la normale dinamica salariale nei confronti dei propri dipendenti, rifiutandosi di dar vita al “mercato della sottrazione” di dipendenti-chiave, risorse specializzate di aziende concorrenti, attraverso offerte economiche che siano fuori da ogni logica di mercato, evitando pertanto di adottare politiche di assunzione del personale che alterino le normali regole del mercato del lavoro;
  3. Rispettare la professionalità dei concorrenti, nel rapporto con clienti, fornitori e subfornitori instaurando, coltivando e mantenendo rapporti improntati a principî di lealtà, correttezza e buona fede nei confronti dei fornitori, soprattutto quando questi sono comuni a più imprese del settore.

Il mancato rispetto di ciascuna delle norme elencate integra, a tutti gli effetti, ipotesi di concorrenza sleale ai sensi dell’art. 2598 c.c.

La condivisione di detti principi tra le aziende del settore legno arredo, operanti nel Distretto del Mobile Imbottito, ne comporta la loro diretta applicazione.
   
DISTRETTO
»  Profilo Organizzazione
»  Organi
»  Comitato Distretto
»  Codice etico
»  Strategie di sviluppo
AZIENDE
MATERA
NEWS
CONTATTI
AREA CLIENTI
 
Newsletter Newsletter
Invia questa pagina Invia questa pagina
Cerca Cerca
 
 
         
Distretto Mobile Imbottito Matera e Montescaglioso    Contatti    Privacy  
  Credits: basilicatanet.com